La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell'Italia contemporanea. Presentazione del Prof. Gianluigi Simonetti (Università degli Studi dell'Aquila)

07.11.2018 | 18:00 c.t.
Flyer Simonetti

Flyer Simonetti

Introduzione: Giulia Angelini
In italiano

Il laboratorio di un progressivo distacco dalla tradizione del Novecento: così appare la produzione letteraria italiana degli ultimi decenni. Leggendola come riflesso di più generali trasformazioni socio-culturali in corso, Simonetti non si limita a indagare autori canonici e capolavori isolati ma interroga l'insieme di innovazioni formali, preferenze tematiche ed orientamenti strutturali di un ampio campione di opere. Al di là di gerarchie consolidate e confini di genere, lo studio della grande letteratura si combina con l'interesse critico per quella produzione mediocre e media, sempre più diffusa, il cui principale obiettivo non è conoscere ma evadere. Una mappa del nostro campo letterario, una storia delle forme, un'interpretazione complessiva dei molti modi in cui si scrive oggi.

Il nostro ospite:
Gianluigi Simonetti è professore associato di letteratura contemporanea all’Università dell’Aquila. I suoi interessi di ricerca riguardano soprattutto la storia della poesia italiana del Novecento. È autore di monografie, saggi, studi ed articoli su Montale, Sereni, Fortini e Zanzotti. 2018 è uscito la sua monografia “La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea” presso la casa editrice Il Mulino.

Nel ciclo di conferenze della Berlin Science Week 2018

Zeit & Ort

07.11.2018 | 18:00 c.t.

Freie Universität Berlin, Habelschwerdter Allee 45, Aula L 115 (Seminarzentrum)