La lingua più bella del mondo: Perché amare la lingua italiana. Presentazione del libro di Prof. Stefano Jossa.

07.11.2019 | 18:00 c.t.
Flyer Jossa

Flyer Jossa

Audioaufnahme zur Veranstaltung

Introduzione: Dr. Paola Albarella (Freie Universität Berlin)

In lingua italiana

Nel suo libro, uscito da Einaudi nel 2018, Stefano Jossa ci racconta sei storie: quella di una lingua inventata, quella della rima, di un’arte che esprime sempre anche qualcos’altro rispetto a ciò che sta dicendo, di un pranzo con Dante, di un poeta a Sanremo, di un indovinello insolubile. Queste storie ci fanno scoprire non solo che l’italiano è una lingua splendida, ma che la amiamo per le sue forme, per il modo in cui si è organizzata, modificata e modulata nel tempo. Amiamo la sua capacità di costruire senso attraverso il suono e di dire cose che vanno al di là dell’enunciato. Amiamo, spesso ignorandolo, la sua letteratura. Nessuna lingua esiste senza la letteratura, che la rende un organismo vivente, portandola dall’universo della descrizione a quello dell’emozione, dell’invenzione. L’italiano è nato come lingua letteraria e di questa origine ha conservato una fortissima impronta nel corso dei secoli.

Zeit & Ort

07.11.2019 | 18:00 c.t.

Freie Universität Berlin, Habelschwerdter Allee 45,
Raum L 116 (Seminarzentrum)