Springe direkt zu Inhalt

Prof. Giuseppe Paternostro: Atlante Linguistico della Sicilia

01.06.2021 | 16:00 c.t.

Serie Lingua e Letteratura - Conferenza in italiano 

Prof. Giuseppe Paternostro (Università degli Studi di Palermo) 

"Glielo dico perché non ci sente nessuno". La narrazione autobiografica fra scritto e parlato nell'Atlante Linguistico della Sicilia e nell'Archivo Siciliano di Scritture Popolari 

Introduzione e moderazione: Dr. Marta Lupica Spagnolo (Universität Potsdam) 

Oggetto della lezione è il ruolo della narrazione quale strumento al tempo stesso di riflessione sulle esperienze e sui percorsi di vita individuali e di rappresentazione dei processi di costruzione delle identità personali e collettive. In questa prospettiva si presenteranno e discuteranno i dati tratti dalle interviste orali della sezione sociovariazionale dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS) e dell’appena costituitosi Archivio Siciliano delle Scritture Popolari (ASSP). Nella prima parte della lezione si discuteranno brevemente le nozioni di ‘narrazione’ e di identità, con particolare riferimento al rapporto fra esse, anche attraverso una panoramica dei principali filoni di studi sull’argomento. Nella seconda parte ci si concentrerà sui dati che emergono dai corpora ALS e ASSP (quest’ultimo si trova nella sua prima fase di costruzione). Una specifica attenzione sarà dedicata agli aspetti metodologici della ricerca. Sul versante dei dati orali, ci si soffermerà in special modo sull’interazione fra intervistatore e intervistato e sulla relazione che tra di essi si instaura. In questa prospettiva si osserverà come la narrazione di sé consenta, in linea con quanto già peraltro sostenuto da Labov nei suoi pioneristici studi, di limitare il cosiddetto “paradosso dell’osservatore”, fino a giungere, in particolari tipologie di parlanti, a casi nei quali la situazione comunicativa sembra quasi trasformarsi, divenendo un vero e proprio “scambio confidenziale”. Sul versante della scrittura, si metterà l’accento sul fatto che anche in soggetti le cui limitate competenze con questo mezzo dovrebbero limitarne anche le capacità espressive, il racconto di sé costituisce la chiave per abbattere queste barriere apparentemente insormontabili, consegnandoci pagine di rara forza emotiva e di grande interesse documentale.

Breve nota biografica: Giuseppe Paternostro (Palermo, 1973) è professore associato di linguistica italiana nell’Università degli studi di Palermo. I suoi principali interessi di ricerca si muovono fra la sociolinguistica interazionale, la dialettologia e l’analisi del discorso.