Springe direkt zu Inhalt

IL CENTENARIO – FELLINI NEL MONDO. Invito all’inaugurazione della mostra

News vom 10.10.2021

Invito all’inaugurazione della mostra
IL CENTENARIO – FELLINI NEL MONDO
mar 19 ottobre 2021, ore 18:00 
Istituto Italiano di Cultura Berlino
  
Indirizzi di saluto:
Maria Carolina Foi
Michela De Riso 
Francesca Fabbri Fellini
  
Contributo di Daniel Illger (Freie Universität Berlin)
"Die Sehnsucht nach dem Außen. Gedanken zu Fellinis Mikrokosmen" 
 
A seguire visita alla mostra.
  

1a fascia oraria:
ore 18:00 Inaugurazione

2a fascia oraria:
19:30 visita alla mostra

3a fascia oraria:
20:30 visita alla mostra

È richiesta l'iscrizione tramite Eventbrite: https://100_fellini.eventbrite.it
L'iscrizione è valida solo per la fascia oraria prenotata!


Celebrare Federico Fellini 

La notorietà di Federico Fellini nel mondo è enorme; egli appartiene a quella cerchia ristretta di italiani che, per milioni di europei e di americani, in qualche modo riassumono l’Italia. 

Fellini è giunto a un simile risultato attraverso un itinerario colto: prima sceneggiatore, poi regista, ha dato vita a una galleria di fantasmi divertiti e appassionati, registrando come pochi altri il cambiamento del costume italiano e al tempo stesso cogliendo in modo esemplare i simboli del nostro passato e del nostro enigmatico presente. 

In occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita del maestro è stato un doveroso gesto di riconoscenza dedicare un calendario di mostre a un personaggio che ha contribuito a dare dell’Italia, attraverso il linguaggio della cinematografia, un’immagine internazionale di altissimo profilo. 

La mostra itinerante “Il Centenario. Fellini nel mondo” riunisce quanto più possibile ogni sorta di materiale da lui prodotto e che lo riguardi, in una sistematica operazione di raccolta che vede coinvolti archivi pubblici e privati e collezionisti. Un progetto che ha lo scopo di evidenziare l’eclettismo e la versatilità del Maestro, caratteristiche che lo hanno elevato al rango di mito. Saranno proprio la varietà e la quantità dei materiali raccolti e il loro proporci letture sempre nuove e inedite a illuminarci sui motivi della sua fama e del sempre vivo interesse nei confronti della sua figura che continua a perpetuarsi in ogni parte del pianeta anche a distanza di ventotto anni dalla sua scomparsa. 

Il senso ultimo di realizzare questa mostra non si esaurisce nel tributo a un grande protagonista della cultura italiana ma si inserisce in una linea di pensiero e di azione che in questi ultimi anni ha riqualificato il concetto di “Memoria” estendendone il significato a una sfumatura di profonda rilevanza etica. Memoria come veicolo di esempi probi, eredità costituita da valori alti e perfettamente attualizzabili, da tesorizzare e rielaborare nel presente a uso e consumo della società contemporanea, per il suo arricchimento e la sua evoluzione. 

Promotori:
MAECI - Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese
Istituti Italiani di Cultura
C.O.R. Creare Organizzare Realizzare 
  
Partner:
Mibact - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo
Eredi e amici di Fellini 

Il pubblico è invitato ad osservare le misure di prevenzione e contenimento della pandemia da Covid-19 attualmente in vigore(3G-Regel)!

2 / 4